Inchiesta ‘Mare sporco’ a Pescara, indagato Del Vecchio

Inchiesta ‘Mare sporco’: c’e’ anche il vice sindaco di Pescara, Enzo Del Vecchio, tra gli indagati dell’inchiesta sul divieto di balneazione firmato ma mai reso noto.

E’ stato lui stesso a rivelarlo appena uscito dal ‘ colloquio’ col dirigente della Squadra Mobile di Pescara. I reati ipotizzati dal pm titolare dell’inchiesta, Anna Rita Mantini, a carico di Del Vecchio sarebbero falso ideologico e omissione di atti d’ufficio.

“Ho fornito – ha dichiarato il vice sindaco – tutto cio’ che era necessario fornire”.

Del Vecchio, che e’ assistito dall’avvocato Carmine Ciofani, non e’ entrato nei dettagli sostenendo che gli atti ‘sono coperti dal segreto istruttorio’. Nella vicenda e’ indagato anche il dirigente del settore tecnico del Comune di Pescara, Tommaso Vespasiano, che questa mattina si e’ avvalso della facolta’ di non rispondere.

Sii il primo a commentare su "Inchiesta ‘Mare sporco’ a Pescara, indagato Del Vecchio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*