Pescara, befana multietnica in stazione

Pescara, befana multietnica in stazione: è il gran finale degli eventi promossi dall’Albero dei Desideri organizzato dalla onlus Iside nei locali dell’ex Banca San Paolo, al piano terra dello scalo ferroviario.

Tre befane, una italiana, una di colore e una asiatica, sbarcheranno nell’atrio della stazione di Pescara cariche di doni per tutti i bambini. L’appuntamento è per le 11 di oggi, le vecchiette della tradizione diventeranno simboli di integrazione e di uguaglianza distribuendo calze piene di dolci e ghiottonerie varie. Il cartellone natalizio dell’associazione Iside si conclude nel pomeriggio, dalle 17 in poi, con il concerto vocale di Elisabetta Ciampani. In questa occasione continuerà la consegna di pacchi alimentari alle famiglie bisognose, iniziata il 24 dicembre con un Babbo Natale speciale, il sottosegretario regionale Mario Mazzocca, intervenuto a sostegno della onlus. In poco meno di un mese, l’Albero dei Desideri dell’associazione Iside, presieduta da Annarita D’Urbano, ha promosso eventi, incontri e iniziative con e per i bambini, con l’obiettivo di ribadire il proprio messaggio: no a discriminazioni, abusi e violenze verso grandi e piccini.

il video

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, befana multietnica in stazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*