E’ morto Nicola Cucullo

morto-nicola-cucullo-

E’ morto Nicola Cucullo. Ne dà notizia il primo cittadino di Chieti, Umberto Di Primio.

Nicola Cucullo si è spento all’età di 85 anni, ieri pomeriggio, all’ospedale di Guardiagrele. E’ stato sindaco di Chieti per ben 11 anni consecutivi (dal 1993 al 2004). Il “sindaco col piccone” era conosciuto per la sua tempra e le sue battaglie più volte balzate alla ribalta delle cronache nazionali. I funerali si terranno martedì, alle 16.30, nella Cattedrale di San Giustino ed è stato proclamato il Lutto cittadino. Oggi dalle ore 10.00, la camera ardente in Provincia, a Chieti.

“Per rendergli omaggio e per consentire a quanti lo vorranno di fargli un ultimo saluto, dopo aver sentito la famiglia, ho deciso di far allestire la camera ardente presso la sala consiliare della provincia – scrive Di Primio – ove oggi si celebrano i consigli comunali.”

Nato il 16 settembre del 1930, è stato sindaco di Chieti dal 1993 al 2004. Nel 1960 aderì al Movimento sociale italiano ed ha svolto per tanti anni la professione di geometra. Consigliere comunale del Msi dagli anni ’80, venne eletto sindaco, alle prime elezioni dirette, il 6 dicembre del ’93 dopo che Mani Puilite aveva spazzato via l’ex giunta democristiana.
In una città pressoché segnata da una situazione di dissesto finanziario, Cucullo diventò in poco tempo uno dei sindaci più famosi d’Italia per le sue battaglie per la città di Chieti, portate avanti con grande coraggio, determinazione e nello stesso tempo ironia. Particolarmente attento alle opere pubbliche, tanto da verificare lui stesso, armato di piccone, l’andamento dei lavori.
Dopo lo scioglimento dell’MSI non aderì ad An ma scelse la Fiamma Tricolore di Pino Rauti. Nel 2011 aderisce a Forza Nuova e si candida sindaco anche a Ortona la sua città d’origine.

Cucullo viveva da alcuni anni nella casa di riposo di Pennapiedimonte. Malato da tempo, era stato dimesso dall’ospedale di Ortona alcuni giorni fa, ma a causa di improvviso aggravarsi delle sue condizioni, era stato trasportato al Santissimo Immacolata di Guardiagrele, dove si è spento, ieri pomeriggio, alle 16.30.

Commenti commossi da parte degli amministratori ed esponenti politici dei diversi schieramenti, soprattutto dei cittadini che lo hanno conosciuto. “Ciao Nicolino, Un Sindaco vero.”, scrivono in molti sui social network, per l’ultimo saluto al sindaco picconatore.

Di seguito una nostra intervista all’ex sindaco, l’ultima rilasciata a rete8 e il servizio dedicato.

 

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "E’ morto Nicola Cucullo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*