Aeroporto d’Abruzzo: Nuovo Cda …vecchi debiti

aeroporto

Aeroporto d’Abruzzo, Nuovo Cda…vecchi debiti, questi gli argomenti sul tavolo dell’assemblea Saga in programma oggi a Pescara.

Da Nicola Mattoscio a Nicola Mattoscio. Riparte con lo stesso vertice ma con un cda dimagrito (da 5 a 3 componenti) la Società che gestisce i servizi a terra dell’aeroporto d’Abruzzo. Con Mattoscio è stato confermato Antonello Ricci mentre c’è stata una new entry, rappresentata da Antonella Allegrino. Le decisioni  sono state assunte oggi dall’assemblea dei soci con la Regione Abruzzo che è l’azionista di maggioranza.

“Abbiamo fatto un’importante operazione verità sulla Saga e sui suoi conti. Ripartiamo con più slancio sapendo che potrebbe servire una ulteriore ricapitalizzazione ma non nei numeri degli anni passati” – ha spiegato il Governatore Luciano D’Alfonso che ha spazzato via tutti i dubbi sul rischio declassamento dello scalo aereo da parte dell’Enac.

A lanciare l’allarme, alla vigilia dell’odierna assemblea dei soci, era stato il coordinatore di Fratelli d’Italia e dell’Associazione “Pescara Mi Piace”, Armando Foschi che in una nota spiega

“Un debito con l’erario di oltre 6 milioni di euro ed il rischio declassamento, tutto questo impone una decisione drastica ovvero la nomina di un commissario – dice Foschi – la Regione é chiamata a fare chiarezza sulla situazione e a prendersi le sue responsabilità nei confronti dei posti di lavoro a rischio.”

Il servizio del Tg8 sul nuovo cda e i nuovi debiti dell’Aeroporto d’Abruzzo:

 

Sii il primo a commentare su "Aeroporto d’Abruzzo: Nuovo Cda …vecchi debiti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*