Banche: Morando, tempi rapidi per indennizzi

CarichietiCarichieti

Il viceministro Morando ha assicurato che i provvedimenti per gli indennizzi per i risparmiatori delle 4 banche, tra le quali Carichieti, arriveranno “in tempi rapidi”.

Il viceministro dell’Economia Enrico Morando ha sottolineato che “una volta effettuata la scelta di non introdurre le misure via decreto legge i decreti, quello ministeriale e il dpcm, devono essere emanati in tempi rapidi e lo saranno”.

Quanto ai criteri per l’intervento umanitario nei confronti degli obbligazionisti che hanno visto azzerati i loro titoli dopo il salvataggio delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti, Morando ha precisato che “le regole non si possono prendere a pezzetti, si vedranno” nel loro insieme quando i decreti saranno emanati. “I criteri – ha ribadito – si evincono con precisione leggendo il testo della legge di Stabilità, che dice chiaramente che ci deve essere stata una qualche forma di violazione dei principi di trasparenza e correttezza del rapporto di fiducia tra banca e cliente fissato dal testo unico bancario. Si tratta di un principio preciso”.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Banche: Morando, tempi rapidi per indennizzi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*