Montesilvano amica dei vegani con cucina abruzzese

vegani

Montesilvano amica dei vegani, nel progetto voluto dalla Pro Loco e approvato dalla giunta Maragno, che offrirà una vasta scelta di piatti rigorosamente abruzzesi.

Il progetto, presentato dalla locale Pro Loco e approvato dalla giunta del sindaco Francesco Maragno, vuole valorizzare la tradizione culinaria abruzzese, mettendo in rete le realtà territoriali che vogliono andare incontro alle necessità della clientela vegana.  Obiettivo, fa sapere il Comune, è costituire una rete che coinvolga ristoratori e operatori turistici. Il primo passo, la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra il Comune e la Pro Loco per mettere a punto una serie di iniziative di sensibilizzazione, informazione e promozione di attività legate alla cultura vegana. Alberghi e ristoranti che decideranno di aderire alla rete dovranno quindi offrire a clienti e turisti menù di ristorazione basati sulla tradizione culinaria abruzzese vegan. L’Associazione Vegetariana Italiana ha stabilito che vegani e vegetariani sono il 10% della popolazione, 4 milioni e 325mila secondo le statistiche Eurispese e il numero è in aumento.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano amica dei vegani con cucina abruzzese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*