Lolli: “In crisi anche le grandi aziende in Abruzzo”

Sulla situazione occupazionale in Abruzzo interviene il vice presidente della Regione Lolli: “In crisi anche le grandi aziende”.

Nell’ultimo periodo, spiega Lolli, c’è stata una esplosione di vertenze in Abruzzo, vertenze che riguardano anche le grandi aziende come Thales, Brioni, Canali. Il vice presidente garantisce la massima attenzione da parte della Regione verso situazioni difficili che riguardano tanti lavoratori di imprese di alta gamma che si collocano in un’alta fascia di mercato.

“Parliamo di aziende che sono l’eccellenza nel mondo – prosegue Lolli – e che consideriamo gioielli per l’Abruzzo, dunque la cosa è particolarmente dolorosa. Ieri, per esempio, ho avuto un incontro per il problemi della Kimberly Clark. Poi c’è la Santa Croce che è un’altra delle vertenze aperte e purtroppo ce ne sono diverse in Abruzzo.”

In particolare sulla vertenza Thales di Chieti, conclude Lolli, sembrerebbe però esserci uno spiraglio con due progetti che appaiono credibili di soggetti nuovi che potrebbero subentrare.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Lolli: “In crisi anche le grandi aziende in Abruzzo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*