Aeroporto d’Abruzzo: traffico + 6% gennaio-maggio

aeroporto

L’Aeroporto d’Abruzzo registra un incremento del traffico passeggeri del 6% nei primi cinque mesi di quest’anno rispetto al 2015.

Il consuntivo dei primi cinque mesi sul volume di traffico attesta un suo andamento in significativa ascesa. Superando le 226.450 unità, l’Aeroporto d’Abruzzo ottiene un incremento del 6% sul progressivo gennaio – maggio, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

“Anche il solo mese di maggio – afferma la società di gestione aeroportuale in una nota – presenta delle ottime performance, registrando un incremento del 4% rispetto al 2015, nonostante il venir meno del collegamento con l’Hub di Fiumicino, le enormi incertezze procurate dall’annuncio di Ryanair di abbandonare parzialmente lo scalo abruzzese nonché i gravi allarmi procurati dagli attacchi terroristici a Parigi e Bruxelles. Aggiungasi, inoltre – prosegue la nota – le gravi conseguenze di una vera e propria aggressione mediatica di un certo prevenuto e scandalistico giornalismo, e in parte anche politica, che hanno inciso profondamente sui coefficienti di reputazione dello scalo e sulla sua attività di servizio pubblico nei confronti degli utenti, avendo causato non poco disorientamento tra di loro. Una prima spiegazione del mantenimento delle posizioni e dell’ulteriore sviluppo di traffico dell’Aeroporto d’Abruzzo consegue alle corrette intuizioni avute nel corso dei recenti mesi, che hanno portato all’attivazione di nuovi collegamenti e a rafforzare le funzioni strategiche come Hub alternativi gli scali di Linate e Bergamo Orio al Serio. Questi ultimi evidenziano un significativo incremento di traffico nel mese di maggio 2016, crescendo Milano Linate del + 18% e Orio al Serio del + 33%. Infatti, dalle nostre osservazioni interne, abbiamo avuto modo di constatare uno significativo incremento dell’effetto Beyond sui predetti aeroporti. Nella summer in corso, il nostro aeroporto sta beneficiando del volo Wizz Air riattivato il 25 marzo da Pescara a Bucarest due volte a settimana, e dei voli per Tirana e Catania sempre due volte a settimana, assicurati dall’Air Vallee. Si ricorda, infine – conclue la nota – che dal prossimo 11 giugno sara’ attivato il collegamento con Olbia operato dalla stessa compagnia e che dal prossimo 3 ottobre sara’ operativo il volo Pescara – Torino con tre frequenze settimanali – lunedi’, mercoledi’ e venerdi’ realizzato dalla compagnia Blue Air.”

Sii il primo a commentare su "Aeroporto d’Abruzzo: traffico + 6% gennaio-maggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*