TUA: contratto lavoro, referendum dei sindacati

TUA trasporti

Sulla TUA, l’Azienda Unica dei Trasporti, assemblee dei sindacati in tutta la regione che lanciano un vero e proprio referendum su contratto dei lavoratori.

“Come noto – spiegano i sindacati – si è conclusa la trattativa che ha portato alla sottoscrizione di una ipotesi di accordo relativa al contratto di secondo livello di TUA (Azienda Unica Trasporti), sottoscrizione che ha registrato, tra l’altro una frattura all’ultimo minuto all’interno della compagine sindacale”. Per questo, spiegano i sindacati “da domani, Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal terranno assemblee specifiche  su tutte le sedi di lavoro aziendali sparse sul territorio regionale, per illustrare i contenuti del contratto ai lavoratori e svolgere consultazioni referendarie previste prima della definitiva applicazione del contratto.

Sono quasi 1.600 i dipendenti della TUA, ex Arpa, GTM, e Sangritana.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "TUA: contratto lavoro, referendum dei sindacati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*