L’Abruzzo è una regione per giovani

lavoro formazione giovani

L’Abruzzo è una regione per giovani. A dirlo il dato Cresa relativo alle imprese abruzzesi gestite da giovani under 35 che hanno toccato quota 15.496 pari al 10,5% del totale delle imprese regionali. Dato superiore alla media nazionale.

L’Abruzzo è un paese per giovani. Lo certifica il Cresa sulla base dei dati del sistema camerale: le imprese abruzzesi gestite da giovani under 35 hanno, infatti, toccato quota 15.496 ed ora costituiscono il 10,5% del totale delle imprese operanti in regione, un dato superiore alla media nazionale (10,3%). Il 2015 termina, inoltre, con un saldo positivo di +1.289 imprese under 35 rispetto all’anno precedente. Si tratta di numeri notevoli che descrivono una realtà giovanile in pieno fermento.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "L’Abruzzo è una regione per giovani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*