Microcredito in Abruzzo, fondi dalla Regione

soldi

Dal 9 marzo sara’ possibile presentare le nuove domande per il microcredito in Abruzzo. La regione erogherà 9 milioni di fondi.

Riaprono i termini del III avviso pubblico per l’erogazione di microcredito nell’ambito della gestione del “Fondo microcredito FSE-PO FSE Abruzzo 2007-2013 obiettivo “Competitivita’ regionale e occupazione”. Saranno ritenute ammissibili solo le istanze pervenute ad Abruzzo Sviluppo entro e non oltre il 30 marzo 2016. La dotazione finanziaria di questo Avviso, gia’ pubblicato sul sito di Abruzzo Sviluppo che e’ il soggetto gestore, e’ di 9 milioni di euro. I finanziamenti saranno concessi a favore di iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo, costituende o costituite, supportate da adeguata progettualita’, presentate dai soggetti che si trovino in difficolta’ ad accedere ai canali tradizionali del credito di seguito specificati: microimprese, che assumono la forma giuridica di ditta individuale, di societa’ di persone, societa’ cooperative; lavoratori autonomi o liberi professionisti.

L’entita’ del prestito per le persone fisiche (ditte individuali, lavoratori autonomi, liberi professionisti) ha un importo minimo di 5.000 euro ed uno massimo pari a 10.000 euro); per le persone giuridiche (societa’ di persone e societa’ cooperative) ha, invece, importo minimo di 10.000 euro ed uno massimo di 25.000 euro.

“E’ come se avessimo sancito un patto di fiducia con gli abruzzesi – ha sottolineato l’assessore al Welfare Marinella Sclocco – poiché la garanzia sara’ la loro capacita’ di lavoro”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Microcredito in Abruzzo, fondi dalla Regione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*