Cinghiali, in Abruzzo premiata la carne del Parco

“Scomodi”, ma… gustosi i cinghiali in Abruzzo. Quelli catturati nel Parco del Sirente Velino vincono un premio grazie alla Eurocash di Avezzano.

La azienda di Andrea Di Cintio, con il suo Rollè di cinghiale si è classificata al primo posto per il “prodotto superfresco” nel Concorso “Casa del gusto” di Conad Adriatico. La ricetta a base di spezie è custodita dal segreto della Eurocash, ma la …materia prima è assicurata da una convenzione esclusiva con il Parco Sirente Velino. L’Ente fornisce all’azienda i cinghiali catturati nella Valle Subequana con una gabbia già attiva da tempo, a seguito delle proteste degli agricoltori della zona. Le catture di cinghiali sono continue e raggiungono anche il numero di 15 esemplari, che dopo tutti i controlli vengono trasportati a Avezzano. Circa cento gli esemplari macellati finora dall’azienda di Di Cintio, che ha inventato la ricetta di gran successo. La giuria tecnica del concorso, composta da docenti universitari e gastronomi di rilievo nazionale il prodotto distribuito da Conad “E’ tra le eccellenze locali, che racchiudono in se’ la passione, l’umanità, la sostenibilità e l’entusiasmo”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Cinghiali, in Abruzzo premiata la carne del Parco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*