Bollette meno care a L’Aquila

bollette-elettriche

Bollette meno care a L’Aquila. Il capoluogo abruzzese è la quinta in Italia per le bollette elettriche meno costose.

L’Aquila si classifica  al quinto posto fra le città italiane con bollette elettriche meno care. E’ quanto emerge da un’indagine di SosTariffe.it su consumi e costi dei capoluoghi di regione. In quello abruzzese, la spesa media annua è di 631,49 euro, i consumi di 3.042 kW. Tra le città meno care ci sono  Campobasso (594 euro, 2.932 kw), Bologna
(609 euro, 2.975 kW) e Torino (610 euro, 2.978). Tra le più care, Roma (1.105 euro, 4.199 kw) e Cagliari (912 euro, 3.889 kw).

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Bollette meno care a L’Aquila"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*