Trasporti Abruzzo, presentato il progetto Easyconnecting

Trasporti Abruzzo, presentato il progetto “Easyconnecting, Europe Adriatic Sea Way Freight” che si propone di aprire nuovi scenari nei collegamenti tra le sponde dell’Adriatico.

I dettagli del progetto sono stati illustrati oggi a Pescara, in Regione, durante il seminario al quale hanno preso parte i rappresentanti e i partner dei 7 Paesi coinvolti (Italia, Croazia, Slovenia, Montenegro, Serbia, Bosnia-Herzegovina, e Grecia). Il progetto Easyconnecting è co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Ipa Adriatic CBC 2007/2013, con un budget di circa 8 milioni di euro (l’85% sono fondi europei).

“Per la Regione Abruzzo – afferma Camillo D’Alessandro, consigliere delegato ai trasporti – Easyconnecting rappresenta l’occasione per rilanciare il settore regionale logistico e dei trasporti, ma è anche uno strumento di analisi dei flussi di merci che può aiutarci ad individuare le criticità e le priorità della filiera, a partire dal sistema portuale”.

Il programma Adriatic Ipa CBC 2007/2013 è inserito nell’elenco delle priorità europee per la mobilità sostenibile e ha l’obiettivo di rafforzare la cooperazione transfrontaliera in tutta l’area dell’Adriatico, di promuovere la cooperazione internazionale tra pubblici e privati e di individuare le modalità più efficienti nel sistema delle infrastrutture e del trasporto intermodale.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Trasporti Abruzzo, presentato il progetto Easyconnecting"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*