Teatro Stabile: La Dompè dice si

Teatro Stabile: La Dompè dice si ed accetta l’incarico di presidente. La giovane imprenditrice aquilana scioglie le riserve dopo una serie di colloqui.

Nei prossimi giorni l’ufficialità per la nomina a presidente del TSA di Nathalie Dompè, 27 anni, erede della famiglia a capo dell’omonimo colosso farmaceutico che da anni ha uno stabilimento a L’Aquila. Decisivi i colloqui avvenuti in questi giorni con il Presidente della Regione D’Alfonso, ma anche con il vice presidente Lolli e la senatrice del Pd Pezzopane. Nathalie Dompè affiancherà il direttore artistico Alessandro D’Alatri nell’opera di rilancio della più importante istituzione teatrale abruzzese.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Teatro Stabile: La Dompè dice si"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*