Giulianova : “ Volare”, omaggio a Modugno

Gennaro-Cannavacciuolo

Giulianova : “ Volare”, omaggio a Modugno. Venerdì 21 agosto alle ore 21.00 in piazza Buozzi si terrà lo spettacolo definito dalla critica “un autentico gioiello”, tutto dedicato all’indimenticabile cantante siciliano Domenico Modugno. Un appuntamento inserito nel programma estivo del circuito regionale ACS per Giulia Eventi 2015 e realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Giulianova.

Il recital di Gennaro Cannavacciuolo propone in una reinterpretazione personale le varie strade musicali percorse da Modugno.Nella prima parte vengono eseguite le canzoni dialettali e macchiettistiche, da “O ccafè” a “La donna riccia”,da “La cicoria” e “U pisci spada”, alla più famosa “Io mammeta e tu”; fino ai monologhi teatrali e al dialogo tra madre e figlia tratto dalla commedia musicale “Tommaso D’Amalfi” di Eduardo de Filippo, eseguito con l’apporto della voce registrata di Pupella Maggio che volle dare il suo contributo proprio a questo spettacolo.Nella seconda parte da atmosfera brechtiana, largo alle canzoni d’amore più famose lanciate da-Modugno come “Vecchio frac”, “Tu si na cosa grande”, “Resta cu mme” e così via sino all’ormai innonazionale “Nel blu dipinto di blu”, cantato e danzato a mo di TipTap alla maniera di Fred Astaire.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Giulianova : “ Volare”, omaggio a Modugno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*