Giuliano Teatino: Una giornata per gli agricoltori

Giuliano Teatino: Una giornata per gli agricoltori quella in programma oggi per la seconda edizione de “La Giornata della memoria caduti sui campi”.

Tra le iniziative un incontro presso la Sala Polivalente al quale sono stati invitati l’assessore regionale alle politiche agricole Dino Pepe, il presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio, il presidente della commissione Agricoltura Regione Abruzzo Lorenzo Berardinetti, il direttore regionale Inail Nicola Negri ed il preside della facoltà di biotecnologie e Scienze Agrarie di Teramo Dario Compagnone. A coordinare  l’evento il vice presidente del Consiglio Regionale Lucrezio Paolini. Obiettivo, tra memoria e monito, avviare una riflessione in materia di sicurezza sul lavoro in agricoltura. Iniziative collaterali sono un Premio per le buone pratiche “Cogliamo la sicurezza”, rivolto ad esempi innovativi e prestigiosi di buone prassi per la prevenzione di incidenti sul lavoro in agricoltura; il Premio “Coltiviamo la cultura della sicurezza” rivolto a Tesi di laurea di studenti delle Facoltà Agrarie ed un concorso di pittura creativa “Giovani a raccolta” pensieri, parole, immagini sul valore della sicurezza in campo agricolo, rivolto a Scuole Elementari e Medie. Durante l’incontro é emerso un dato preoccupante: a fronte di una diminuzione degli infortuni dal 2013 al 2014, crescono purtroppo gli incidenti mortali. Su questo sono necessari interventi di prevenzione e contrasto, l’Inail, come spiega il direttore regionale Negri, pronta a fare importanti investimenti:

“Già esaurita una dote importante per l’anno che ci stiamo lasciando alle spalle – dichiara Negri- dal 2016 al 2018 si prevede un investimento complessivo sul territorio nazionale di circa 100 milioni, parte dei quali saranno riversati in Abruzzo per interventi mirati, a partire dal finanziamento per l’acquisto di macchinari più sicuri.”

Memoria e monito, dunque, per la giornata dedicata ai caduti nel mondo dell’agricoltura in Abruzzo, che il Consiglio Regionale ha inteso istituire già dallo scorso anno, per accendere i riflettori su uno dei comparti più importante nel tessuto economico abruzzese.

“Dobbiamo vigilare con maggiore attenzione sul problema degli infortuni nei campi agricoli – avverte Lucrezio Paolini vice presidente del Consiglio Regionale – questa giornate, questi incontri servono principalmente a questo.”

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Giuliano Teatino: Una giornata per gli agricoltori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*