Expo: Mara Venier madrina del “made in Abruzzo”

mara-venier-expo

Expo: il “made in Abruzzo” conquista tutti nella serata più esclusiva dell’anno, a Milano, lungo le strade dello shopping, madrina Mara Venier.

I prodotti di eccellenze enogastronomici, i finger food ispirati ai sapori tipici e preparati dallo Chef Massimiliano Capretta dell’associazione Qualità Abruzzo, i vini del consorzio di tutela Colline Teramane hanno incantato gli ospiti dell’esclusivo Vogue party. Madrina d’eccezione della serata Mara Venier, presente allo show room del presidente dei commercianti di Brera, Mattia Martinelli, che ha scelto l’Abruzzo partner insieme all’Università di Napoli. Sul selciato di Brera si sono visiti i costumi delle rievocazioni storiche più importanti che si svolgono in Abruzzo: l’eleganza delle dame di Sulmona, di Ortona, di Chieti e di Francavilla e le fotografatissime modelle d’epoca si sono alternate alle modelle dell’alta moda milanese. E ancora, gli archi e le balestre dell’associazione culturale Recta Rupes di Popoli, il fascino della Fratellanza dello Scorpione di Penne, il passo fiero ritmato dai tamburi dei
Musici della Città di Bucchianico e le parrucche incipriate del 700 dedicate dall’Istituto di istruzione superiore “Umberto Pomilio” a Federico Valignani. Davanti CasaAbruzzo un tappeto rosso ad evidenziare le uscite delle modelle o le esibizioni della scuola d’arte di New Step. All’interno di Casa Abruzzo, i Gal e l’associazione ArcheoClub hanno curato le degustazioni gastronomiche a tema rinascimentale, seguitissime e apprezzatissime, tutto esclusivamente made in Abruzzo.

“La nostra Regione – dice il delegato ad Expo Camillo D’Alessandro – dopo questi faticosi ma straordinari mesi, ha acquistato più consapevolezza e non nasconde la sua ambizione a diventare destinazione. Abbiamo la qualità, il territorio che noi rispettiamo, il cuore, la voglia ed ora anche un punto di partenza che ci ha fatto capire che il gioco di squadra è vincente.”

 

Il servizio del Tg8:

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]wind.it" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Expo: Mara Venier madrina del “made in Abruzzo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*