Alla Lucarelli piacciono gli arrosticini

Alla Lucarelli piacciono gli arrosticini abruzzesi. Il suo tweet canzonatorio nei confronti di chi posta foto delle vacanze fighe ed in favore di chi fotografa gli arrosticini é diventato virale.

La Blogger e giornalista Selvaggia Lucarelli ha affidato i retroscena di questo suo tweet ad un quotidiano abruzzese:

“Mia nonna era di Vasto e mio nonno di Cupello, conosco molto bene gli arrosticini con i quali sono cresciuta, sono stati un pò come il mio latte in polvere. Altro che le foto delle spiagge più belle, altro che foto di Sushi e fritti di mare, altro che selfie a culo di gallina. Mandate la vostra foto con l’arrosticino abruzzese.”

Il tweet della Lucarelli non é passato inosservato nemmeno al Presidente della Regione Luciano D’Alfonso che ha già espresso l’intenzione di nominarla testimonial speciale della prelibatezza tipica abruzzese ed ha dichiarato che presto la inviterà per consegnarle un premio per questa pubblicità inattesa e molto gradita.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Alla Lucarelli piacciono gli arrosticini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*