Pescara: Abramo Rossi, Volontario della Libertà

prefettura-pePrefettura-di-Pescara

All’ ex internato militare italiano in un lager nazista, Abramo Rossi, la “Medaglia di Liberazione” conferita dal prefetto di Pescara.

Il prefetto, Vincenzo D’Antuono, ha conferito la Medaglia di Liberazione al pescarese Abramo Rossi, ex internato militare italiano in un lager nazista. Un riconoscimento, in occasione del 70° anniversario della lotta di Liberazione e della Resistenza, ai partigiani, agli ex internati nei lager e ai combattenti nei quadri regolari delle forze armate. La medaglia e l’attestato sono finalizzati a “ricordare l’impegno, spesso a rischio della propria vita, profuso per affermare i principi di libertà e indipendenza sui quali si fondano la Repubblica e la Costituzione, e per trasmetterne i relativi valori alle nuove generazioni”. La medaglia consegnata ad Abramo Rossi, volontario della libertà, si ispira alla visita che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, fece il 31 gennaio scorso alla Fosse Ardeatine, ed è rappresentata la cancellata del monumento, opera dello scultore Mirko Basaldella.

Sempre stamani sono state consegnate anche otto onorificenze di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferite dal Capo dello Stato, come riconoscimento dell’impegno professionale e lavorativo e delle loro qualità morali e civili. Gli otto cittadini di Pescara e provincia sono: l’imprenditrice Barbara Cazzaniga, il Sovrintendente di Polizia in congedo Erpinio Ciarma, la dipendente della provincia in pensione Anna Maria Domenica Di Rita, la dirigente comunale in pensione Gabriella Lasca, il medico chirurgo Marco Mascellanti, l’ufficiale del corpo della Croce Rossa Gildo Martucci, l’imprenditrice Maria Stefania Peduzzi, il revisore tecnico capo della polizia ora in pensione Francesco Zappacosta.Il professor Nicola cesare Occhiocupo ha tenuto una conferenza dal titolo “L’attualità della Costituzione italiana”.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Abramo Rossi, Volontario della Libertà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*