Capodanno in piazza: in 20.000 a Pescara per Mannarino

mannarino-pe

A Pescara, in 20.000 per Alessandro Mannarino che con i suoi inconfondibili e originali brani si è esibito a piazza Salotto per salutare il 2016.

Il Capodanno, a Pescara, raddoppia grazia al Comune: lo ha fatto la sera del 31 dicembre con il gruppo salentino degli Après La Classe per salutare il 2015 e con il richiestissimo Videomapping e il “countdown” proiettato sul Palazzo Arlecchino realizzato dalla Camera di Commercio con gli altri partner. Mentre il Capodanno è stato festeggiato dalle note di Mannarino, particolarissimo cantautore, che dopo l’esibizione a Firenze, la notte di San Silvestro, si è precipitato a Pescara per salutare i suoi fan arrivati anche da fuori regione. Il concerto gratuito è stato voluto dal Comune di Pescara e organizzato con la Best Eventi di Andrea Cipolla. dalle 19 in poi, il cantautore Romano non si è risparmiato ed ha riproposto le sue canzoni più note per più di due ore, padrone del palco assieme alla sua band. Svegliatevi Italiani, Quando l’amore se ne va, Le cose perdute, Statte zitta, Gli animali, Tevere Grand Hotel, Me so ‘mbricato, Signorina, Vivere la vita e tanti altri brani ancora a scaldare la piazza. Soddisfatto, l’assessore Giacomo Cuzzi per una serata, anzi due, che sono andate anche oltre le aspettative. Manco a dirlo, quando Mannarino ha concluso la sua performance con “Forza Pescara!”, l’ovazione della piazza è stata assicurata. Nella vicina Montesilvano, la notte di San Silvestro, in tanti anche per assistere allo spettacolo di Vincenzo Olivieri, dove con comicità e ironia si è atteso il nuovo anno. Pienone anche in piazza a Teramo, il 31 dicembre per l’esibizione di Filippo Graziani e di altri musicisti. A L’Aquila, Capodanno mozzafiato, con l’illuminazione delle mura urbiche del tratto di viale della Croce Rossa per riaccendere la speranza ed augurare un anno, finalmente, di rinascita, al nostro Capoluogo di Regione. Ma iniziative, tra tradizione, musica e cenoni si sono svolti, ovviamente, in tutta la regione.

L’approfondimento della serata del Capodanno, a Pescara, con alcuni brani del concerto di Mannarino, andrà in onda domani, alle ore 20.00, su Rete8, nella rubrica di approfondimento “Il Fatto”, a cura di Luca Pompei, con le riprese di Andrea Berardinelli. 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Capodanno in piazza: in 20.000 a Pescara per Mannarino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*