Teramo: Giuseppe Fiorello per la stagione del Riccitelli

teramo-giuseppe-fiorello

Giuseppe Fiorello sarà a Teramo mercoledì 2 dicembre al teatro comunale con lo spettacolo  “Penso che un sogno così”, per il terzo appuntamento della stagione di prosa della società della musica e del teatro “Primo Riccitelli”.

Lo spettacolo è firmato dallo stesso Giuseppe Fiorello e da Vittorio Moroni per la regia di Claudio Boccaccini; musiche eseguite dal vivo da Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma.

Le repliche dello spettacolo sono previste per giovedì 3 dicembre alle ore 21 e il 4 dicembre alle ore 17.

“Salgo a bordo del deltaplano delle canzoni di Domenico Modugno e sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche e altre ancora che potranno sembrare incredibili.”, ha dichiarato Giuseppe Fiorello. “Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita ad uscire dalla memoria e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme ad un avventuroso gioco di specchi”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Teramo: Giuseppe Fiorello per la stagione del Riccitelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*