San Valentino: i vincitori del concorso “Tonino Di Venanzio”

divenanzio

Si è conclusa a San Valentino con la premiazione dei vincitori la seconda edizione del concorso di fotografia “Tonino Di Venanzio”.

Mostra e concorso sono stati un bel successo. Si e’ conclusa domenica scorsa, con una grande partecipazione di pubblico, la cerimonia di premiazione del secondo Concorso fotografico che ha voluto ricordare il lavoro di Tonino Di Venanzio, storico fotografo di San Valentino dagli anni trenta agli anni cinquanta.

“Una bella sorpresa – ha commentato Gianni Iovacchini, direttore artistico della manifestazione- per il numero dei partecipanti, ottanta autori ammessi per un totale di 281 foto in concorso, e per la qualita’ delle opere. Il segno che l’idea e’ stata vincente e che e’ riuscita ad attirare l’interesse di diversi appassionati e professionisti provenienti da diverse parti d’Italia”.

Si chiude cosi’ anche la mostra “Ieri, sposi a San Valentino” inaugurata a maggio scorso, che ha riprodotto oltre 110 scatti originali, digitalizzati per l’occasione e riproposti al grande pubblico. Trent’anni di storia d’Abruzzo, raccontati attraverso l’obiettivo di una macchina fotografica. Immagini d’epoca che descrivono i momenti di festa, le scene dei matrimoni di paese, gli attimi di gioia familiare ripresi e immortalati da Tonino Di Venanzio in migliaia di lastre fotografiche. I premi del Concorso, una scultura che riproduce la mano nel momento dello scatto e uno storico paesaggio di San Valentino su una mattonella di ceramica, sono stati assegnati per il tema libero a Maria Pia Teti di Sulmona con la foto Nebbia in Camargue, primo classificato. Ad Alessandro Pardi di Castelli con la foto Gioco di profili, secondo classificato. A Claudio Marcozzi di Porto San Giorgio con il titolo Percorsi, terzo classificato. Per l’altro tema Natura e paesaggi di San Valentino il primo premio e’ andato a Giovanni Della Rovere di Roma dal titolo Forza della Fede. Al secondo posto Enzo Federico di San Valentino, con Notturno a San Valentino. Al terzo posto Eugenio Pento di Scafa con Panorama innevato. Per il Premio speciale “Elda Di Venanzio” la Giuria popolare ha scelto la foto di Nicole Mastrodicasa, di San Valentino con Proiezione al cielo, con oltre trecento preferenze.

“E’ stata una grande soddisfazione riuscire a portare a termine questo evento in ricordo di mio padre – ha affermato Carlo Di Venanzio, salutando e ringraziando i tanti presenti alla premiazione – Con la mia famiglia e con questa squadra di collaboratori, a cui va il mio riconoscimento, ci stiamo preparando per l’edizione del prossimo anno. In collaborazione con il Comune di San Valentino, abbiamo intenzione di creare un archivio delle immagini, per conservare e far conoscere ai giovani in particolare, il valore della propria identita’ attraverso il patrimonio fotografico di mio padre”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "San Valentino: i vincitori del concorso “Tonino Di Venanzio”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*