Notte Bianca: Placido e Cavuti al Liceo Classico

Notte Bianca con Placido e Cavuti. Venerdì prossimo 15 gennaio il Liceo Classico Gabriele D’Annunzio di Pescara ha organizzato dalle ore 17,00 alle ore 24,00 la Notte Bianca.

Durante la serata organizzata  grazie all’ Agi-scuola Abruzzo, alle ore 21,00  (ingresso libero) l’attore regista, Michele Placido, accompagnato dal musicista compositore, Davide Cavuti, porterà in scena il recital “Un incontro con i Classici”. Placido racconterà la sua esperienza cinematografica ed interpreterà alcuni brani tratti dalle opere di Dante, Neruda, Flaiano, D’Annunzio con le musiche originali del maestro Cavuti.

“E’ un viaggio attraverso i più grandi autori della letteratura italiana e straniera, ha sottolineato Davide Cavuti, il quale ha aggiunto che lo spettacolo è suddiviso in due quadri, il primo dedicato all’esperienza cinematografica dell’attore regista, mentre il secondo sarà incentrato sull’interpretazione dei più grandi autori della letteratura italiana.”

L’importanza dell’iniziativa è stata sottolineata dalla Dirigente scolastica del Liceo Classio, la Prof. Donatella D’Amico, la quale ha messo in evidenza il gran lavoro predisposto per organizzare al meglio l’evento che rappresenta il primo appuntamento per mettere in contatto gli alunni delle terze classi della scuola media con lo storico Liceo pescarese. All’incontro con la stampa è intervenuto anche l’assessore comunale ai Grandi eventi, Giacomo Cuzzi.

 

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Notte Bianca: Placido e Cavuti al Liceo Classico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*