Teramo: nasce il “Premio Marco Pannella”

pannellapannella

Componenti di giuria e organizzatori del Premio Di Venanzo di Teramo hanno deciso di istituire un Premio intitolandolo alla memoria di Marco Pannella, recentemente scomparso.

I promotori del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo hanno assunto la decisione di dedicare un premio allo storico leader dei Radicali recentemente scomparso, il teramano Marco Pannella, a Roma, presso la Casa del Cinema “Marcello Mastroianni” di Villa Borghese dove si è riunita la Giuria della 21/a edizione del Premio. I giurati hanno stabilito le terne da cui saranno individuati i vincitori delle quattro categorie a cui assegnare l’Esposimetro d’Oro nella cerimonia che si svolgerà come sempre a Teramo nel prossimo autunno. Alla riunione oltre ai componenti della Giuria, hanno partecipato in qualità di supervisori anche i rappresentanti di Teramo Nostra, organizzatrice della manifestazione.

Il 13 settembre del 2015 Pannella era stato ospite del Premio Di Venanzo partecipando al concerto dell’Alexian Group di Santino Spinelli, all’interno del Teatro romano di Teramo. In quella occasione Pannella conferì alla memoria del magistrato Guido Di Nanna il “Premio integrazione e solidarietà Stefano Bandini”. Questi i giurati presenti ieri alla Casa del Cinema: il Presidente di Giuria Stefano Masi, Franco Mariotti, Giuseppe Venditti, Evelina Santercole e Carlotta Bolognini. In collegamento in videoconferenza sono intervenuti anche Laura Delli Colli, Giorgio Treves e Rossella Izzo. il Premio Di Venanzo celebra ogni anno a Teramo gli autori della Fotografia cinematografica individuando tramite la giuria presieduta dal critico e saggista cinematografico Stefano Masi i vincitori di quattro categorie: Fotografia Straniera, Fotografia Italiana, Carriera e Memoria. A loro viene assegnato l’Esposimetro d’Oro. Ma vengono assegnati anche altri due riconoscimenti: Targa speciale fiction tv “Peppe Berardini” e Targa speciale della Giuria “Marco Onorato.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Teramo: nasce il “Premio Marco Pannella”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*