Pescara: tornano le arance per Kobane

arance-kobane1

Tornano a Pescara, da oggi fino a sabato 6 febbraio le arance per Kobane contro mafia e sfruttamento.

A Pescara 1000 Kg di arance da piccoli produttori solidali della Calabria, sono distribuite presso lo Spazio Sociale della Federazione di Rifondazione Comunista, in via Tedesco. Le arance sono Navel/Tarocco, biologiche di prima qualità.

“Nel nostro Paese ogni anno migliaia di schiavi della terra – scrivono gli organizzatori – vivono e lavorano in condizioni disumane. Per questo anche quest’anno abbiamo deciso di distribuire tramite un canale del tutto autorganizzato gli agrumi di piccoli produttori calabresi. Nel farlo abbiamo deciso di devolvere il ricavato della vendita alla ricostruzione di Kobane.”

Chi fosse interessato può consultare anche la pagina Facebook Arance per Kobane.  

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: tornano le arance per Kobane"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*