Festival S. Omero: successo per Dado, oggi Fubelli, domani Cirilli

festival-somero1

A Sant’Omero è tornato il Festival del teatro comico dedicato al cabaret italiano con un cartellone di qualità: ieri sera in tanti per Dado, stasera in scena Fubelli, domani chiude Cirilli.

La rassegna, con ingresso libero, è iniziata ieri, 23 agosto, e si concluderà domani sera 25 agosto, in piazza De Curtis a Sant’Omero. Si ride anche quest’anno, nella manifestazione organizzata dal Comune di Sant’Omero, dalla Fondazione Culturale Val Vibrata con la collaborazione della Pro Loco. La tre giorni della risata è condotta da Alex De Palo, che per il secondo anno ha curato la direzione artistica, con le “incursioni” del magicomico Alberto Alivernini.

Ieri in tanti per Dado, con il suo nuovo esilarante spettacolo, che ha divertito il numeroso pubblico in piazza. Stasera, giovedì 24 agosto, alle 21,20, arriva Gianluca Fubelli pronto a far piegare in due il pubblico con i suoi personaggi e la sua ironia. Domani, venerdì 25 agosto, alle 21,20, chiuderà la rassegna Gabriele Cirilli che per la prima volta farà tappa a Sant’Omero con il suo show.

Il 23 e 24 agosto le serate sono arricchite dalle incursioni comiche di Arnaldo Mangini il “Mister Bean” italiano ma non solo.

“Come ente e amministrazione comunale, non abbiamo voluto rinunciare a proporre l’evento che da sempre caratterizza l’estate santomerese – commenta il sindaco, Andrea Luzii. E’ il nostro modo per regalare allegria al grande pubblico che ci onora della sua presenza raccontando il successo di una delle rassegne della risata più longeve e di qualità. Abbiamo puntato su una tre giorni di grande spessore che siamo certi sarà apprezzato”.

Soddisfatto anche il consigliere delegato alla Cultura, Mario Ciavatta.

“Il cartellone estivo di Sant’Omero, grazie alla collaborazione delle tante e diverse associazioni del territorio che sono la migliore espressione, è stato ricco e variegato. A noi il compito, ora, di salutare l’estate con il festival che da sempre ci caratterizza e che porta la firma del Comune e della Fondazione Culturale Val Vibrata. E’ sarà risata garantita”.

In piazza De Curtis anche maxi schermi che trasmettono il “live della serata” e un megascreen fa da sfondo alle immagini virtuali. E’ stata proposta la rinnovata video-cartolina della città di Sant’Omero e la video-sigla del Festival. La rassegna si è aperta con un ricordo di Paolo Villaggio, recentemente scomparso, grazie al suo personaggio “cult”, Fantozzi.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Festival S. Omero: successo per Dado, oggi Fubelli, domani Cirilli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*