Monaco: designer abruzzese vince premio internazionale

bilancia-designer1

Il designer abruzzese Andrea Cingoli, 35 anni, nato a Roseto degli Abruzzi, vince il premio internazionale iF Design Award 2016 nella categoria product lighting con Balamp, una lampada da tavolo che funziona proprio come una bilancia.

La lampada da tavolo si accende e si spegne sulla base del peso degli oggetti che vi vengono appoggiati. Il premio e’ stato conferito al rosetano Andrea Cingoli, venerdi’ 26 scorso, con una solenne cerimonia di premiazione all’interno dell’avveniristico museo BMW a Monaco di Baviera, in Germania. La lampada Balamp, si legge nella comunicato stampa – e’ un oggetto che vive in simbiosi con il suo contesto, funge anche da piano d’appoggio per oggetti ed effetti personali ma la sua forma estremamente essenziale e raffinata, tale da rifiutare qualsiasi tipo di interfaccia analogica e rimandare tutte le regolazioni (orologio, sveglia, tonalita’ e temperatura di colore) ad una APP cellulare, lo rende inconfondibile e indispensabile.

“Aver conseguito il prestigioso riconoscimento, IF Award – commenta Andrea Cingoli – mi rende particolarmente orgoglioso, perche’ la lampada Balamp mostra l’essenza del mio progettare. Sono profondamente convinto che l’innovazione sia l’unico modo per affrontare in modo efficace un mercato competitivo e propositivo. Per questo esploro e rileggo la realta’ quotidiana, conferendo ai prodotti nuovi significati, inaspettate forme e funzionalita’”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Monaco: designer abruzzese vince premio internazionale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*