Francavilla: “Citizenfour, la vera storia di Snowden”

citizenfour1

Sabato, 27 febbraio, alle ore 21.00, l’evento “Citizenfour: chi ci controlla e perché”, il film documentario vincitore del premio Oscar dedicato a Edward Snowden.

All’auditorium del “Villa Maria” a Francavilla, Pino Morelli, direttore responsabile XTimes, Pino Morelli, presenterà il dibatto che precede la proiezione del documentario con la vera storia dell’informatico statunitense Edward Snowden (ex tecnico della Central Intelligence Agency (CIA) e fino al 10 giugno 2013 collaboratore della Booz Allen Hamilton – azienda di tecnologia informatica consulente della NSA, la National Security Agency – noto per aver rivelato pubblicamente dettagli di diversi programmi di sorveglianza di massa del governo statunitense e britannico, fino ad allora tenuti segreti.

“Attraverso la collaborazione con Glenn Greenwald, giornalista del The Guardian che ha pubblicato una serie di denunce sulla base di sue rivelazioni avvenute nel giugno 2013, Snowden – spiega Pino Morelli – ha rivelato diverse informazioni su programmi di intelligence segretati, tra cui il programma di intercettazione telefonica tra Stati Uniti ed Unione europea riguardante i metadati delle comunicazioni, il PRISM, Tempora e programmi di sorveglianza Internet. Uno scandalo che ha coinvolto i Paesi di tutto il mondo. E allo stesso tempo, uno dei documentari più completi ed esaustivi mai prodotti negli ultimi anni, che non ha potuto (o voluto) godere del massimo coinvolgimento mediatico. Ci sarà anche per questo un perché.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Francavilla: “Citizenfour, la vera storia di Snowden”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*