Montesilvano: decimo Premio Dean Martin

Con il decimo Premio Dean Martin si concludono, domani sera, 28 luglio, le celebrazioni organizzate dalla Fondazione Dean Martin e dal Comune di Montesilvano, per il centenario della nascita dello showman di origini montesilvanesi.

Domani, alle ore 21, nell’area antistante il Pala Dean Martin, si terra’ la premiazione. Dopo due anni la manifestazione torna cosi’ a Montesilvano. La serata, condotta da Mila Cantagallo e con la regia di Matteo Veleno, vedra’ sul palco salire gli abruzzesi che con la loro attivita’ contribuiscono a portare nel mondo il nome della regione come simbolo di eccellenza. Il prestigioso e celebre cappello verra’ consegnato a Piero Mazzocchetti, cantante e tenore con una storia di emigrazione alle spalle, a Francesca Salvatore, creativa pescarese che vive a Londra e che ha disegnato i principali film di animazione usciti nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, Luigi Galante, top manager della Fiat Chrysler e Giuliana Martini, di Rovere (L’Aquila), imprenditrice nel settore organizzazione eventi e comunicazione, residente a Johannesburg, famosa in Sudafrica per essere stata una delle piu’ strette collaboratrici di Nelson Mandela, quando era presidente dal 1994 al 1999. Verranno consegnati anche: Premio Dean Martin sez. Letteratura a Gerardo Di Cola e Andrea Mosca per il libro Dean Martin, La Ruota Del Destino; Premio Dean Martin sez. Patrimonio culturale abruzzese a Lia Giancristofaro, (docente di Antropologia Universita’ G. D’Annunzio Chieti) per il saggio Tomato Day – Il rituale della conserva di pomodoro; Premio Dean Martin sez. Arte ad Alessandra Finocchio e Michelangelo Prencipe; Premio Gaetano Crocetti a Candida D’Aurelio (cantante); Premio Gaetano Crocetti a Tiziana Di Tonno (attrice).

Ai premiati verra’ consegnata una bottiglia di vino abruzzese, la cui etichetta e’ stata realizzata dall’artista montesilvanese Gino Berardi. Durante la serata l’Orchestra Dean Martin, diretta dal Maestro Antonella De Angelis, riproporra’ un viaggio musicale sulle note dei famosi e indimenticabili brani di Dean Martin, interpretati da Antonello Angiolillo. Verra’ raccontato il viaggio di Gaetano Crocetti con l’addio di un emigrante, che ha poi trovato successo e fortuna negli Stati Uniti d’America grazie a Dino Paul, originario di una Montesilvano ormai cambiata a distanza di un secolo, ma che non dimentica uno dei suoi figli piu’ famosi. Per l’occasione le Poste Italiane hanno predisposto un annullo filatelico, possibile nel corso della serata. Una riflessione verra’ dedicata al Venezuela, per mezzo di una raccolta firme per condannare la violazione dei diritti umani. Ospite della serata anche la delegata alla cultura dell’Ambasciata in Sud Africa.

“A partire dallo scorso 7 giugno – ricorda l’assessore agli Eventi Ottavio De Martinis – abbiamo voluto omaggiare Dean Martin attraverso una ricca serie di iniziative, che con la premiazione di domani raggiungono il culmine. Nel corso della serata potremo ascoltare le storie di questi abruzzesi che ce l’hanno fatta e sono delle vere eccellenze, cosi’ come lo e’ stato Dean Martin”.

 

“Sono davvero contenta di poter ritornare a Montesilvano – dichiara la presidente della Fondazione, Alessandra Portinari – citta’ dalla quale e’ iniziato il viaggio del famiglia di Dean Martin e di questo premio che in 10 anni ci ha regalato moltissime soddisfazioni”.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: decimo Premio Dean Martin"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*