KE T’immatit’!, il dialetto abruzzese che fa tendenza

k timmatit

KE T’immattit’!, il simpatico personaggio illustrato, diventa protagonista assieme alle sue frasi in rigoroso dialetto abruzzese, di oggetti che diventano di tendenza.

“KE T’IMMATTIT’!” (guarda Pagina Facebook) è un personaggio scritto e illustrato da Ivan Di Marcello e ha già più di 11.000 “like” su Facebook. Ora il simpatico personaggio diventa il protagonista dei divertenti gadget in rigoroso dialetto abruzzese. Grembiuli, tazze, portachiavi, portapenne, addirittura cover per cellulari, con scritte esilaranti, e manco a dirlo, in rigoroso dialetto abruzzese grazie al personaggio “KE T’immatit’!” che sta spopolando sui social e che d’ora in poi sarà ritratto su oggetti utili, a fare da tendenza per questo Natale. Modi di dire che sono propri degli Abruzzesi e che grazie al personaggio illustrato ideato da Ivan Di Marcello, impreziosiscono gli oggetti e gli utensili di uso quotidiano che a loro volta acquistano una marcia in più. Voccape’, ‘Nundì, ‘Mbapi’, So’ fregn’, chi, tra gli Abruzzesi, non ha pronunciato almeno una volta queste parole che, in dialetto, rendono ancora meglio l’idea. Ci sono le professioni, o i grembiuli con tanto di “Masterscief” sulla pettorina. Immancabili le frasi… romantiche con l’inossidabile “AiLov’Iu” o la più immediata ed efficace “Qua’ c’arvo’ la zapp”, che a caratteri ben visibili compaiono sui gadget, oggetti ed utensili assieme al personaggio inventato abruzzese più di tendenza del momento “Ke T’immattit!'” dal ciuffo sbarazzino, le mani in tasca e, ovviamente, la battuta pronta.  Quando il dialetto diventa fumetto e comunque è già un cult.

Inoltre, Ivan Di Marcello è anche l’ideatore del monumento con gli occhiali rossi dedicato a Ivan Graziani, da realizzare proprio nella città che ha dato i natali al compianto cantautore. Idea che è stata sposata dall’Amministrazione comunale di Teramo.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "KE T’immatit’!, il dialetto abruzzese che fa tendenza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*