Teramo, un Capodanno all’insegna della teramanità

Dopo il flop e le polemiche del Capodanno 2015, a Teramo l’amministrazione Brucchi ci riprova. Organizzato un Capodanno anche quest’anno in piazza.

Il 31 dicembre sarà Filippo Graziani ad accompagnare Teramo verso il nuovo anno. Il figlio di Ivan Graziani è, infatti, tra gli artisti chiamati dal Comune di Teramo per il concerto di fine anno nella centralissima piazza Martiri della Libertà. Il ‘Capodanno Teramano 2016’ offrirà alla città una serie di eventi con protagonisti molti artisti locali. Con la band di Filippo Graziani ci sarà anche un ospite d’eccezione, lo storico chitarrista di Ligabue Federico Poggipollini. Ad aprire il Capodanno Teramano 2016 saranno i Fuzzy Dice, giovane ed affermata band che ha conquistato tutti i locali del centro Italia proponendo i classici del Rock’n’Roll, da Elvis a Jerry Lee Lewis. Paolo Di Sabatino ed Arturo Valiante, due musicisti teramani che oltre a vantare importanti collaborazioni con artisti nazionali e internazionali hanno portato il nome della loro città sul prestigioso palcoscenico del Festival di Sanremo, si esibiranno in un inedito ‘duello’ pianistico in pieno stile Las Vegas.  Spazio anche alle giovani promesse con Federica Di Domenicantonio, reduce dall’ultima edizione di “Ti Lascio Una Canzone” . Marko Ferrari, cabarettista ed ideatore del laboratorio teatrale “Comici sotto un ponte”, sarà il ‘disturbatore’ ufficiale della manifestazione. Il Capodanno Teramano 2016 si infiammerà con la dance dei Sosta Vietata (Nicoletta Dale, Flavio Pistilli, Gianluca D’Angelo, Gianfranco Bassino e Marco Manente) trasformando piazza Martiri in una discoteca sotto le stelle che proseguirà con DJ set fino all’alba. Nel pomeriggio, invece, il capodanno dei bambini, con il grande villaggio dei divertimenti: uno spettacolo nello spettacolo, un allestimento globale che riproduce il favoloso paese dei balocchi.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, un Capodanno all’insegna della teramanità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*