Castel Castagna, La casa di Babbo Natale

babbo-natale-con-bambino

Una baita uguale a quella originale esistente in Lapponia costruita nella piazzetta davanti all’Abbazia di Santa Maria di Ronzano a Castel Castagna

che, fino al 6 di gennaio ospiterà  i bambini e le famiglie di tutta la regione  per giochi, attività laboratoriali e la consegna dell’immancabile letterina con la richiesta dei regali direttamente a lui, il padrone di casa, Babbo Natale. Un’ampia struttura in legno, in cui visitatori troveranno il suo il trono, lo studio, il magazzino dei doni e cinque laboratori con nomi suggestivi. All’esterno luci, musiche natalizie, elfi e un Mercatino dove acquistare prelibate tipicità locali.

“Si tratta di un progetto che rappresenta un’attrazione di richiamo extraregionale”, ha detto il, sindaco Rosanna De Antoniis, “in quanto unica nel suo genere per durata e caratteristiche, con ricadute positive su tutto il comprensorio dell’entroterra. Uno degli aspetti peculiari del villaggio saranno i laboratori tematici, con una stretta connotazione territoriale”. Gli studenti dell’ Istituto Alberghiero “Di Poppa” sono stati coinvolti, nell’ ambito dei progetti di alternanza scuola-lavoro, nell’ accoglienza dei visitatori della Casa e nelle attività di laboratorio. è  possibile visitare la Casa di Babbo Natale, con ingresso libero, dalle ore 16 fino alle 22.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Castel Castagna, La casa di Babbo Natale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*