Un ‘Nettuno’ americano in dono a Vasto

Una statua di Nettuno in dono per la città di origine dei propri genitori emigrati in America. Opera e idea di uno scultore di origini vastesi.

E’ la ‘classica’ storia di un figlio di emigranti che non dimentica le sue origini fino a voler omaggiare la città natìa dei genitori di una statua. Protagonista dell’insolito dono è l’architetto Paul Di Pasquale: figlio di una coppia di Vasto emigrata nel dopoguerra in America e oggi scultore di fama. Tra le sue opere più recenti un Nettuno di dimensioni gigantesche che vorrebbe donare alla città di Vasto pensando che possano essere proprio i cittadini a decidere dove collocare l’opera. La statua, raffigurante il dio Nettuno, per ora si trova in una spiaggia americana: in attesa che Vasto faccia sapere dove installarla, l’opera in bronzo guarda l’Italia da…l’oceano!

Sii il primo a commentare su "Un ‘Nettuno’ americano in dono a Vasto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*