Pescara: il libro di Di Biase su Aldo Moro

aldo-moro

“I tempi di Aldo Moro. Le idee, le speranze e le intuizioni dello statista democristiano”, il nuovo libro di Licio Di Biase sull’indimenticato statista.

Il libro, presentato oggi all’Aurum di Pescara, ha la prefazione di Bruno Tabacci presente oggi a Pescara.

“Con questo libro – dice Licio Di Biase – ridiamo la parola allo Statista democristiano, attraverso i suoi discorsi, i suoi articoli e le sue gesta. È un modo per capire direttamente dalle sue parole il suo pensiero, superando tutte le libere interpretazioni di cui si è arricchita la pubblicistica in questi decenni a partire dalla sua scomparsa”.

Aldo Moro è il politico di cui si è parlato più di ogni altro, dagli anni Settanta in poi. Ma si è parlato di Moro soprattutto per la tragedia che lo ha visto coinvolto e che lo ha portato alla morte, rischiando di appannare la valenza etica e la capacità dell’uomo di governo. Moro si è mosso sullo scenario politico con la consapevolezza che solo la Democrazia Cristiana poteva garantire all’Italia il permanere di un sistema democratico, a tutela delle libertà. E questo suo progetto si è articolato con una Dc, affaticata, che a volte cercava di galleggiare nella prospettiva di rinnovarsi. Aldo Moro è stato grande protagonista, fino al rapimento e all’uccisione. Di questo vuole raccontare Licio Di Biase, nella sua nuova pubblicazione.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: il libro di Di Biase su Aldo Moro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*