Sold out per “I Duellanti” di Alessio Boni al Marrucino di Chieti

Alessio Boni e la sua compagnia hanno incontrato il caloroso pubblico prima della seconda replica dello spettacolo “I duellanti” che ha riscontrato al Marrucino di Chieti il tutto esaurito

Il testo di Joseph Conrad portato sul grande schermo quasi quaranta anni fa da Ridley Scott, rivive con successo nel complesso allestimento dove Alessio Boni che è anche regista si sfida in un duello continuo con Marcello Prayer. Entrambi allievi del maestro Orazio Costa nell’adattamento di Francesco Niccolini offrono un sontuoso e sanguigno affresco dell’età napoleonica accompagnati dallo struggente suono del violoncello di Federica Vecchio e dalle camaleontiche interpretazioni di Francesco Meoni che ricopre ben cinque ruoli. La rivalità tra Feraud e D’Hubert è anche un’esplicita metafora dell’oscuro fascino della guerra e dell’ossessione militaresca dell’onore e del sacrificio. Alla regia ha contribuito anche Roberto Aldorasi con un taglio dinamico e a tratti onirico della vicenda. Nell’incontro con il pubblico al quale hanno partecipato anche Federico Fiorenza e Benedetto Zenone, sono stati molti gli interventi dei giovani allievi della scuola di teatro del Marrucino diretta da Giuliana Antenucci e degli studenti della media Chiarini coordinati in un progetto di lettura dalla docente Monica Ferri. Abbracci, autografi ed applausi per Alessio Boni, acclamato attore dei film di Marco Tullio Giordana e di Cristina Comencini, ma anche molto apprezzato nel ruolo di Caravaggio, Walter Chiari, Puccini e di un internazionale Ulisse.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Sold out per “I Duellanti” di Alessio Boni al Marrucino di Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*