Ospedale Lanciano, gli studenti lo arricchiscono con l’arte

Gli studenti del Liceo Artistico “Palizzi” di Lanciano hanno realizzato nuove opere donate ai reparti di Neurologia e Medicina dell’Ospedale di Lanciano.

Hanno espresso tutta la loro creatività armati di pennelli, colori, scalpelli e ogni tipo di materiale per interpretare artisticamente la vita. La collezione, intitolata “La Porta, memorie dell’immagine”, è stata realizzata con le risorse del Programma operativo Fondo sociale europeo, la cui finalità è creare un ponte tra la scuola e il territorio, integrando diversi interlocutori e professionalità.
Il progetto fa seguito a “Fly is life”, l’insieme delle opere che hanno permesso di migliorare l’accoglienza e rendere più gradevole l’ingresso del padiglione di Oncologia. Quest’anno è stato ampliato il raggio d’azione con “LabArt _Officina – Laboratorio Sperimentale delle Arti Visive e Plastiche” che, nel solco delle linee progettuali tracciate nella precedente esperienza, ha realizzato i nuovi lavori per l’Hospice “Alba Chiara” e gli altri due reparti che condividono l’accesso nella stessa palazzina con l’Oncologia, l’unità operativa che per prima, aveva aperto al contributo artistico. Le opere sono state realizzate da Chiara Marascia, Valentina Fischio, Camilla Darlete, Federica Di Crecchio e Linda Bassano.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ospedale Lanciano, gli studenti lo arricchiscono con l’arte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*