Light up: Giulianova si…accende con l’arte

Le sere del 28 e 29 un nuovo evento di arte contemporanea “Light up” a Giulianova. La città si “accende” con la Light Art.

Lo storico Kursaal, simbolo della cultura cittadina, si trasformerà in un “nido del sole” grazie all’installazione “Light #20. Sunmoonarchitecture” del Light Artist e Lighting Designer Romano Baratta. La scuola adiacente a piazza Fosse Ardeatine, sarà interessato dal videomapping “Metamorfosi” del giovane Light Artist romano Luca Ercoli. La terrazza del Belvedere sarà illuminata e animata dalla video installazione “Fluida” del regista Enzo Francesco Testa.

Patrocinato dal Comune di Giulianova, assessorato alla Cultura e al Commercio, a cura di Silvia Moretta, organizzato dalla società Shere City.

 

Light Up celebra l’anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce (IYL 2015) e si pone in linea di continuità con gli interventi di arte contemporanea realizzati alla fine degli anni 70, quando la città giuliese precorse le altre nell’uso dell’illuminazione urbana in arte grazie all’evento Agorà (1978) con la partecipazione di Franco Summa, Maurizio Nannucci, Emilio Vedova Alessandro Mendini, Andrea Branzi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Light up: Giulianova si…accende con l’arte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*