La Marsica ad Expo 2015: successo a Casa Abruzzo

casa-Abruzzo-Milano

La Marsica ad Expo 2015: successo a Casa Abruzzo a Milano dove , dal 1° al 7 ottobre, i riflettori  sono accesi sulla storia e sull’economia marsicana.

Storia, cultura e prodotti protagonisti per una settimana nella vetrina regionale di Casa Abruzzo nel capoluogo lombardo , grazie a un’intesa tra Consiglio regionale d’Abruzzo, Comune di Avezzano, Istituzione per il centenario del terremoto della Marsica e Camera di Commercio de L’Aquila.  Nella struttura situata nel cuore di Brera, all’interno della vetrina dell’Abruzzo ad Expo 2015 , è stata allestita una mostra “La Marsica dal terremoto al domani” sul sisma  che nel 1915 provocò 30 mila morti  e sono stati organizzati incontri con gli abruzzesi che si trovano a Milano e con studenti universitari che frequentano le università lombarde. In mostra gli scatti più rappresentativi del terremoto che ha colpito 100 anni fa Avezzano, ma l’attenzione è rivolta anche alla ripresa della città e di tutto il territorio marsicano.  Tra i momenti della manifestazione ci sono diversi incontri tematici e l’esibizione degli sbandieratori della “Giostra cavalleresca di Sulmona”. Presenti a Casa Abruzzo anche il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio,  il sindaco di Avezzano Gianni Di Pangrazio.  L’obiettivo è quello di promuovere il territorio, le eccellenze agroalimentari  del cosiddetto “orto d’Italia” e la sua storia. Sono presenti anche quattro aziende che rappresentano la produzione della Marsica nei vari settori. ‘Tesori dell’ex Lagò” è il titolo dell’iniziativa inserita nell’ambito dell’esposizione universale di Milano che quest’anno ha come tema ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’. La presenza a Casa Abruzzo della Marsica sarà non solo un’occasione per celebrare il territorio ma anche per educare i giovani alla conoscenza di ciò che ha portato la loro terra ad essere quella che è oggi.

Sii il primo a commentare su "La Marsica ad Expo 2015: successo a Casa Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*