Fara Filiorum Petri: domenica tornano le farchie

farchie

Fara Filiorum Petri: domenica tornano le farchie. Giornata di studi in occasione dell’antica tradizione celebrata a gennaio in occasione della festa di Sant’Antonio.

Quella di domenica sarà una lunga giornata: si partirà domenica alle 8 con la costruzione delle farchie, grossi fasci cilindrici ottenute con lunghe canne legate insieme, alte quasi dieci metri. Si procederà poi con pranzi e documentari.

Le farchie sono una sorta di giganteschi fiammiferi, incendiati in onore del santo, rispettando un’antica e caratteristica tradizione del comune teatino.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Fara Filiorum Petri: domenica tornano le farchie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*