Concorso scuola Abruzzo, al via le prove per gli aspiranti docenti

scuola

Al via stamani il concorso per la scuola in Abruzzo: più di uno su tre ce la farà ad entrare in ruolo. I non abilitati puntano sui ricorsi.

In Abruzzo, per l’accesso in ruolo sono state 4163 le domande complessivamente pervenute, dagli aspiranti alle 1411 cattedre: 1301 su posti comuni e 110 sul sostegno. Per la scuola del’infanzia saranno assegnate 189 cattedre e per la primaria 482; complessivamente per queste due aree sono state presentate 2591 domande.

Per le scuole medie e superiori le possibilità di farcela salgono quasi al 50%: le cattedre complessivamente disponibili nelle varie classi di concorso sono 689 a fronte delle 1289 domande, mentre per i 110 posti di sostegno ci sono 289 candidati. Le prove sono iniziate stamani per le classi di concorso delle materie letterarie in diversi istituti delle 4 province, dove sono state reperite le aule per le prove. Per i non abilitati -esclusi tra mille polemiche dall’accesso al concorso- non resta che affidarsi all’esito dei tanti ricorsi già preannunciati ancor prima che partisse la macchina concorsuale.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Concorso scuola Abruzzo, al via le prove per gli aspiranti docenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*