Chieti: la Scuola Mezzanotte vince il Premio Bonacini

premio- Bonacini

Chieti: la Scuola Mezzanotte vince il Premio Bonacini aggiudicandosi il primo posto al concorso nazionale con un lavoro su Cibo, alimentazione, salute e scienza.

Gli alunni della  scuola secondaria di primo grado “G. Mezzanotte” di Chieti del Comprensivo n 4,  diretto dal Preside, professor Ettore D’Orazio, sono stati coordinati dalla prof.ssa Diana Cipressi. Il progetto “Una squadra di ingegneri nella società delle api” della classe 3B è stato svolto nell’anno scolastico  2014-15 ed ha partecipato al Concorso 38° Premio Cesare Bonacini bandito  dall’AIF , l’Associazione Insegnanti di Fisica e dal MUSE , il Museo delle Scienze di Trento. Il progetto della classe 3B è ora esposto a Trento presso il Muse nel palazzo cinquecentesco delle Albere.

Si legge nella didascalia accanto al lavoro prodotto dai ragazzi: “Un lavoro a carattere interdisciplinare, incentrato nel mondo delle api. I ragazzi giungono a parlare di corretta alimentazione passando attraverso la struttura esagonale delle celle dei favi, l’arte degli origami, la struttura della società delle api, la morfologia dell’ape, la composizione del miele. Tutti gli studenti hanno partecipato in prima persona, realizzano esperimenti e manufatti di vario genere. Ne è  risultato un libro accattivante, ben fatto e piacevole da sfogliare”.

I commenti degli alunni :

Lorenzo “La premiazione è stata molto bella, un momento nel quale ognuno di noi ha avuto la soddisfazione del lavoro svolto con il proprio cuore”

Ludovica “Non ci credevo che avevo vinto il primo premio”

Francesco “Mi sentivo fiero di me stesso e della mia classe”

Il forte spirito di gruppo delle api e il buon funzionamento di un alveare, esaminati in classe con la  presidente del WWF Nicoletta Di Francesco, hanno dato la possibilità di riflettere sulle diversità di  ciascuno e il ruolo fondamentale che ognuno può offrire alla classe Nella progettazione didattica la prof.ssa Diana Cipressi ha promosso la partecipazione attiva e il conseguimento di competenze scientifiche, matematiche e digitali ma anche sociali e civiche.

Il video su https://www.youtube.com/watch?v=w6xns0CKyZo sintetizza alcuni momenti delle numerose attività svolte dalla classe.

La classe 3B, accompagnata dalle prof.sse Diana Cipressi e Patrizia Monetti, ha partecipato alla  cerimonia della premiazione il 21 ottobre a Trento ricevendo numerosi premi, un attesto di merito, una somma di 400 euro e l’ingresso gratuito al museo delle scienze di Trento, il MUSE. L’AIF e il MUSE hanno motivato la consegna del primo premio per “la pertinenza al tema, la completezza del lavoro, la multidisciplinarietà, la comprovata partecipazione degli studenti e la spendibilità in ambiente museale.” Al Muse gli alunni hanno potuto seguire un percorso espositivo e assaporare il piacere della conoscenza, attraverso la sperimentazione, il gioco, l’esperienza. In particolare hanno scoperto la biodiversità delle Alpi, attraverso gli ecosistemi tra ambienti e specie viventi e gli adattamenti di sopravvivenza legati alla forte stagionalità.

Arezia “E’ stata un’esperienza fantastica”

Mattia “Ho provato un’emozione grande, ero immerso nella natura e nella conoscenza”

Teresa “Ho avuto la possibilità di vedere da vicino tanti animali che altrimenti non avrei mai osservato”

I lavori prodotti dalla classe sono esposti anche presso l’atrio della scuola sec. di 1° grado “G.  Mezzanotte” di Chieti.

Sii il primo a commentare su "Chieti: la Scuola Mezzanotte vince il Premio Bonacini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*