Abiti tradizionali abruzzesi in mostra a Torrevecchia

Nel palazzo baronale Valignani a Torrevecchia Teatina si inaugura domani la mostra di abiti tradizionali abruzzesi dal 1700 al 1920.

L’evento fa parte del progetto “Museo Etnografico Vivente”, ideato e coordinato dal Prof. Francesco Stoppa (Centro di Antropologia Territoriale degli Abruzzi per il Turismo) dell’Università “G. D’Annunzio”, con la partecipazione dell’Associazione Compagnia Tradizioni Teatine.
L’Amministrazione comunale ha messo a disposizione tre locali di Palazzo Valignani per la realizzazione del museo etnografico che ospiterà le collezioni di abiti, di tessuti ed oggetti tradizionali del Prof. Stoppa.
Dopo l’inaugurazione, dalle 17,30 si terrà la visita guidata della mostra, con la presentazione delle attività laboratoriali di tessitura, ricamo e merletto, la presentazione del laboratorio di musica, canto e ballo e, per finire, un momento conviviale.

Il Prof. Francesco Stoppa coordina lo svolgimento del ciclo calendariale (nella foto il pulcinella del carnevale tradizionale abruzzese) che si occupa in modo speciale di restaurare, rivitalizzare e funzionalizzare le tradizioni storiche teatine, oltre che rappresentarle nel resto d’Abruzzo, in Italia e all’estero mediante scambi culturali basati sulla pratica delle tradizioni.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Abiti tradizionali abruzzesi in mostra a Torrevecchia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*