Alta formazione musicale in Abruzzo

Un momento del concerto di Riccardo Muti a Reggio Calabria dove ha diretto i giovani musicisti appartenenti a 42 complessi bandistici, nella piazza d'Armi della Scuola Allievi Carabinieri, Reggio Calabria, 31 luglio 2012. ANSA/ UFFICIO STAMPA ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

L’alta formazione musicale in Abruzzo ha 100 talenti in più: presentata oggi l’ultima fase del progetto regionale Abruzzo Musica, formazione, ricerca, indotto.

Abruzzo Musica è un progetto di alta formazione che coinvolge 100 giovani talenti selezionati in tutta la regione.L’iniziativa opunta alla valorizzazione della regione attraverso la promozione del turismo esperienziale, al quale la musica fa da cassa di risonanza. Il progetto è frutto di un protocollo d’intesa fra la Regione, i tre atenei abruzzesi e l’istituto superiore di studi musicali “G. Braga” di Teramo. L’università di Teramo è capofila ed ente attuatore, l’intero programma è frutto di un protocollo di intesa tra le tre università abruzzesi è l’istituto Braga di Teramo. L’ultima fase di Abruzzo Musica è stata presentata oggi nella sala delle lauree della facoltà di Scienze politiche dal rettore Luciano D’Amico, dall’assessore regionale alle politiche attive del lavoro Marinella Sclocco e da Paola Besutti, docente dell’università di Teramo e direttrice scientifica dell’iniziativa. Abruzzo Musica, attivato dalla Regione con il fondo sociale europeo, ha selezionato 100 giovani talenti in tutto il territorio regionale.

 

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Alta formazione musicale in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*