Vinitaly, l’ Abruzzo festeggia i 50 anni della Doc Montepulciano

dav

Domenica prossima a Verona s’inaugura la 52 esima edizione del Vinitaly, la più importante vetrina mondiale dedicata ai vini. L’Abruzzo sarà presente con circa 100 cantine e 20 aziende produttrici di olio di oliva. Nel rinnovato stand della Regione Abruzzo saranno celebrati i 50 anni di vita della Doc Montepulciano d’Abruzzo.

L’Abruzzo si presenta da protagonista alla 52 esima edizione del vinitaly con 100 aziende vitivinicole, 46 delle quali organizzate nel rinnovato spazio espositivo del Padiglione 12 di Verona Fiere. La produzione dei vini, ha ricordato l’assessore regionale all’Agricoltura, Dino Pepe, rappresenta il 20% dell’economia agricola regionale ed i numeri del comparto sono molto positivi. Nel 2017, ha aggiunto, abbiamo registrato ottimi risultati nell’ export con un +13% rispetto all’anno precedente. Il Montepulciano d’Abruzzo, secondo i dati forniti dagli organizzatori del Vinitaly è il terzo vino  più venduto nella grande distribuzione organizzata. E il Vinitaly sarà anche l’occasione per festeggiare il 50° anno dal riconoscimento della Doc Montepulciano d’Abruzzo. Numerosi gli eventi organizzati in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo. Tra questi ricordiamo un pranzo curato dallo chef stellato Nico Romito con due piatti celebrativi in onore del vino abruzzese più famoso in programma lunedì 16 Aprile alle ore 12,30 presso lo stand Vini d’Abruzzo. Inoltre tra le altre iniziative in programma da sottolineare l’evento sempre lunedì 16 aprile alle ore 20 per celebrare i 50 anni della Doc Montepulciano d’Abruzzo presso il Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra a Verona. Mentre martedì 17 aprile ci sarà la degustazione storica del Montepulciano d’Abruzzo dal titolo “Le radici del Futuro” con vini prodotti addirittura dal 1968 in poi organizzata dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo in collaborazione con il Movimento Turistico del Vino rappresentato dal Presidente Nazionale Nicola D’Auria. Infine mercoledì 18 Aprile il Vinitaly si chiuderà per l’Abruzzo con l’Assemblea Nazionale delle Donne del Vino che celebrerà i suoi 30 anni di attività. Presente all’incontro anche il Presidente del Consorzio Tutela Vini d’ Abruzzo, Valentino Di Campli, il quale ha ricordato le tantissime novità previste in questa 52 esima edizione del Vinitaly. Infine, Alessandro Nicodemi, Presidente del Consorzio Colline Teramane ha posto l’attenzione sulle grandi potenzialità del Montepulciano d’ Abruzzo e le sue peculiarità nelle quattro province di produzione.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Vinitaly, l’ Abruzzo festeggia i 50 anni della Doc Montepulciano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*