Villa Celiera: troppo consumo di acqua, tre notti a secco

Da ieri a lunedì 21, a Villa Celiera, a causa del troppo consumo di acqua, tre notti a secco decise dall’Aca, l’Azienda consortile acquedottistica.

L’Aca ha annunciato la sospensione notturna dell’erogazione idrica nel centro del paese in provincia di Pescara da ieri, venerdì 18 agosto, a lunedì 21 agosto. L’interruzione dell’acqua verrà attivata dalle ore 21 alle ore 7 della mattina successiva. All’origine della decisione di sospendere la fornitura idrica ci sono i consumi troppo elevati. La zona interessata è quella del centro urbano. Ma il provvedimento potrebbe non bastare, come si evince dal testo del comunicato dell’Aca:

“A causa dei consumi elevati nel Comune di Villa Celiera, si comunica la sospensione dell’ erogazione idrica dalle ore 21:00 alle ore 07:00 dal giorno 18 agosto alle ore 06:00 del 21 agosto. Le località interessate sono: Centro Urbano. L’orario sopra indicato potrà subire variazioni dovute alle manovre di chiusura e riapertura e la normale erogazione dell’acqua potrà essere ripristinata in ritardo nelle zone più elevate, essendo quest’ultime idraulicamente più sfavorite, come pure i giorni di effettiva chiusura”.

Sii il primo a commentare su "Villa Celiera: troppo consumo di acqua, tre notti a secco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*