Vertenza Maccaferri: Vertice con i politici locali

Vertenza Maccaferri: Vertice con i politici locali, consiglieri regionali e sindaci della Val Fino stamane a Castilenti.

L’appuntamento é per le 10.30 ed é stato convocato dallo stesso sindaco di Castilenti Alberto Giuliani per fare il punto della situazione sulla vertenza in atto per evitare la chiusura dello stabilimento e la perdita di 42 posti di lavoro. All’incontro parteciperanno alcuni dirigenti dell’azienda, i dipendenti ed i sindaci della Vallata del Fino, oltre al capogruppo del Pd alla Regione Sandro Mariani, all’assessore regionale Dino Pepe e al consigliere regionale Luciano Monticelli. Saranno presenti anche i presidenti delle Province di Teramo e Pescara Di Sabatino e Di Marco. Come gesto di solidarietà, ieri, i dipendenti della sede di Bologna delle Officine Maccaferri hanno osservato un’ora di astensione dal lavoro, mentre la prossima settimana il vice presidente della Regione Lolli incontrerà i vertici dell’azienda per chiedere le ragioni circa la decisione di chiudere lo stabilimento di Castilenti, malgrado  gli annunci dei mesi scorsi che sembravano andare in tutt’altra direzione.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Vertenza Maccaferri: Vertice con i politici locali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*