Vasto, minaccia titolare self e rapina 3.500 euro

Ha atteso l’orario di chiusura e poi col volto parzialmente coperto ha minacciato con un coltello padre e figlia, titolari dell’impianto di benzina, per farsi consegnare un borsello contenente 3.500 euro.

E’ accaduto ieri sera a Vasto, in corso Mazzini, poco dopo l’orario di chiusura della stazione di servizio. Il rapinatore si è allontanato a bordo di uno scooter guidato da un complice. Sull’accaduto indagano i carabinieri del Nucleo radiomobile.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Vasto, minaccia titolare self e rapina 3.500 euro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*