Vasto: cucciolo di pastore abruzzese abbandonato in autostrada e salvato da agenti Polstrada

Felice epilogo per l’ennesimo crudele abbandono di un cucciolo, di pastore abruzzese, terrorizzato sulla A14 in zona Vasto. Il cucciolo camminava pericolosamente sul ciglio della strada quando è stato tratto in salvo da una pattuglia della Polstrada di Chieti.

Giunti sul posto gli operatori di Polizia, dopo tante segnalazioni di automobilisti di passaggio, si sono ritrovati davanti un bellissimo cucciolo di pastore abruzzese solo e spaventato. Senza pensarci un attimo, l’hanno caricato in macchina e portato presso la Sottosezione di Polizia Autostradale di Vasto Sud. Qui il cucciolo è stato accudito dagli agenti e rifocillato in attesa dell’arrivo del veterinario che ne ha accertato l’ottimo stato di salute. Non essendo dotato di microchip, o altri elementi per riuscire ad identificare il padrone, è stato portato al canile di Lanciano dove ora attende una famiglia che si prenda davvero e amorevolmente cura di lui.

 

Sii il primo a commentare su "Vasto: cucciolo di pastore abruzzese abbandonato in autostrada e salvato da agenti Polstrada"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*