Val di Sangro: sospeso il servizio “Ultimo Miglio”

Il sistema “Ultimo Miglio” è stato sospeso definitivamente. Da lunedì torna tutto come prima.

Lo ha annunciato, questa mattina, Emanuele Cimone, sindacalista di Agnone, che sin dall’avvio della sperimentazione del nuovo servizio navetta denominato “Ultimo Miglio” ha criticato e denunciato i disagi creati all’utenza e in particolare ai pendolari operai della Sevel e delle altre fabbriche della Val di Sangro.

Le sigle sindacali Rsa Fim ,Uilm, Fismic e Uglm , in una nota congiunta avevano evidenziato che il servizio, partito il 25 marzo scorso, con l’impiego di 4 bus-navetta, circolari di colori diversi, che dovevano trasportare i lavoratori nelle fabbriche della Val di Sangro, presentava diversi problemi e che alcuni lavoratori erano rimasti a piedi a causa mancanza di sinergie tra linee di trasporto e le navette.

Sii il primo a commentare su "Val di Sangro: sospeso il servizio “Ultimo Miglio”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*